Formazione continuativa: una nuova frontiera per l’eccellenza

Qualitaly presenta il programma Hdemia 2018,
in diretta collaborazione con Macrospazio
ed utilizzando dispositivi FSE e fondi interprofessionali.

Le piccole e medie imprese che hanno saputo adeguarsi alle mutazioni del mercato ed alle contrazioni dello stesso rispondendo con nuove ed efficaci strategie di business alla crescente competizione internazionale, si sono certamente trovate a riconfigurare le tradizionali forme organizzative e comunicative.

Il successo negli affari a livello mondiale appare sempre più legato, infatti, a condizioni inedite e in apparenza contraddittorie: più specializzazione ma anche più integrazione, più autonomia e imprenditorialità ma anche più partecipazione al gioco di squadra, più innovazione e creatività ma anche più rapidità e più efficienza. Riuscire a perseguire un equilibrio armonico tra queste necessarie componenti strategiche richiede peraltro che l’azienda cresca e apprenda tramite i suoi attori: la formazione rappresenta quindi l’ideale momento d’incontro tra le aspirazioni e i bisogni degli individui e le potenzialità e le esigenze di sviluppo dell’impresa.

L’apprendimento decisivo si realizza, più in particolare, quando i singoli acquisiscono nuove competenze reali, che si concretizzano con azioni visibili volte al miglioramento continuo e all’innovazione nelle sue diverse sfaccettature.

Riuscire a realizzare un collegamento organico e non casuale tra l’apprendimento individuale e il trasferimento all’azienda rappresenta pertanto un impegno persistente e irrinunciabile, così come è altrettanto indispensabile che le competenze rimangano e si rinnovino nell’ambito dell’azienda, anche quando le persone cambiano: la formazione è quindi un’attività che deve essere finalizzata a distribuire e consolidare l’apprendimento nell’organizzazione.

La formazione delle persone è dunque un’attività fisiologica e persistente: oggi, e ancor più nel futuro, i tempi dell’apprendere e del lavorare si debbono poter affiancare in modo da concorrere congiuntamente sia alla crescita delle persone coinvolte in azienda a tutti i livelli di responsabilità sia alla competitività dell’organizzazione.

In questa prospettiva QUALITALY ( forte della collaborazione specialistica sottoscritta con Macrospazio) propone il proprio programma Hdemia, volto a  promuovere la formazione permanente d’eccellenza su temi chiave quali l’innovazione, la finanza, l’internazionalizzazione, la gestione delle risorse umane e i modelli manageriali concretamente applicabili alle istanze delle imprese. Qualitaly intende quindi valorizzare, nell’interesse delle imprese e dei lavoratori, le disponibilità dei dispositivi FSE, della normative di sicurezza e qualità e dei Fondi Interprofessionali.

Lo staff di Qualitaly è a vostra disposizione per suggerire le migliori soluzioni formative al fine di facilitare l’individuazione delle attività più coerenti con gli effettivi bisogni. Al fine poi di favorire le imprese nell’individuazione dei percorsi formativi più coerenti con i rispettivi fabbisogni, Qualitaly ha predisposto una apposita scheda di rilevazione (in allegato e scaricabile CLICCANDO QUI o sul link a fondo pagina): oltre ad indicare le proprie specifiche ed il numero di partecipanti che intende iscrivere, ogni azienda è invitata a dettagliare i propri fabbisogni formativi specifici, soprattutto laddove non siano facilmente riconducibili all’offerta formativa generale. Le specifiche esigenze saranno “impostate” e definite “sartorialmente” per ottimizzare un processo di eccellenza che soddisfi appieno ogni fabbisogno formativo e che, oltretutto, potrà comunque anche essere finanziato attraverso le disponibilità del Conto Formazione di ciascuna impresa aderente a Fondimpresa.

Nei prossimi giorni sarà attivata una specifica linea telefonica dedicata e una email. Per tutte le altre informazioni potete rivolgervi, da subito, a press@qualitaly.info

Commenti chiusi