BIENNALE ARTISTI – La Presentazione in conferenza stampa

Con la nuova Biennale degli Artisti
Stupinigi al centro dell’arte contemporanea

Si è tenuta giovedì 27 luglio alla Palazzina di Caccia di Stupinigi
la presentazione della nuova manifestazione di Qualitaly “ARS INCOGNITA”
che si svolgerà dal 5 al 9 ottobre 2017.

Stupinigi. Una grande sfida, ma anche la risposta concreta al bisogno di conoscenza, condivisione e promozione espressi dal mondo dell’arte e della cultura. Questi in sintesi gli elementi chiave della manifestazione “Ars Incognita – Rassegna promotrice per una Biennale degli Artisti” presentata oggi in conferenza stampa a Stupinigi (Nichelino) e che animerà la Palazzina di Caccia e il territorio circostante dal 5 al 9 ottobre 2017.

L’evento, ideato dall’associazione culturale Qualitaly, nasce in diretta collaborazione con la Città di Nichelino, la Fondazione Ordine Mauriziano e il “Sistema Cultura Nichelino”, con il sostegno della Fondazione CRT .

L’arte è un elemento di avvicinamento tra le culture e non di certo di divisione tra i popoli – ha sottolineato il Presidente di Qualitaly, Massimiliano Paneropertanto andremo ad ascoltare quanto gli artisti, direttamente e senza il filtro del mercato o del settore, ci vorranno raccontare. Sarà una straordinaria occasione di confronto e di dialogo, con la partecipazione di elementi di spicco a livello internazionale, volti noti e nuove scoperte”.

Il calendario presentato oggi vede presenze importanti, a cominciare da quella di  Philippe Daverio, star artistica della manifestazione, che sabato 7 ottobre terrà una conferenza-lezione sulla “Comunicazione nell’Arte” per poi intrattenersi con artisti e pubblico. Domenica sarà la volta di Emanuele Filiberto di Savoia, che per la prima volta in assoluto visiterà la storica residenza realizzata dalla sua casata, e degli esponenti del “Summit mondiale dei Premi Nobel per la Pace” che dialogheranno con esperti ai massimi livelli sulle opportunità offerte dal confronto artistico e culturale internazionale alla pace nel mondo.

Dopo l’inaugurazione di giovedì 5 ottobre, con la storica dell’arte e divulgatrice Mattea Micello, eventi dell’Ordine Nazionale Architetti (venerdì 6) e dell’Ordine Nazionale Giornalisti (sabato 7) faranno da corollario agli appuntamenti rivolti al grande pubblico, come la prima “Notte Bianca delle Arti” della sera di sabato 7, le premiazioni (con diplomi e onorificenze per gli artisti più meritevoli) della domenica 8 e la giornata rivolta a scuole e accademie, con lo spazio di confronto per le gallerie d’arte del lunedì 9.

“Ars incognita – commenta, l’assessore alla Cultura, Diego Sarnodeve diventare un appuntamento importante per le arti. Un’occasione per consentire agli artisti contemporanei di riconsegnare al pubblico la loro visione del mondo e la loro capacità di intercettare lo spirito dei nostri tempi. Inoltre rappresenta una fase di ulteriore sviluppo del “Sistema Cultura” cittadino”.

“Siamo convinti – aggiunge il sindaco di Nichelino, Giampiero Tolardoche “Ars Incognita” e la scelta della location siano un binomio capace di proporre una nuovo rapporto tra arte contemporanea e le atmosfere barocche della Palazzina di Caccia di Stupinigi. Abbiamo appoggiato il progetto sin dall’inizio e con convinzione, certi che la sua qualità darà opportunità agli artisti, alla residenza sabauda e alla Città di Nichelino”.

Ars Incognita – conclude Panero – parte con ottime premesse, ma da subito con l’ambizione di diventare biennale di settore e con l’obiettivo di offrire alla Palazzina una nuova definizione, quale centro pulsante e gravitazionale per la libera espressione degli artisti contemporanei, passando così dall’antico ruolo di “artistico ritrovo dei reali” a quello nuovo di “reale ritrovo artistico”.

Stupinigi (Nichelino), 27 luglio 2017
Ufficio Stampa Città di Nichelino. Antonio Infuso. Tel 011.681.9570 – redazione@comune.nichelino.to.it
Segreteria Associazione Qualitaly. Tel 347.711.5694 – press@qualitaly.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *